Chi va in bici merita un premio

Chi va in bici riduce l’inquinamento, libera le strade, migliora la salute personale e dell’ambiente: quindi va premiato! Giovedì 21 settembre 2017, a Pescara,  avrà luogo la manifestazione Bike to Work- al lavoro in bici , giunta alla sua settima edizione.  Indetta da Fiab Pescarabici, la manifestazione intende premiare chi usa la bici quotidianamente, a favore della riduzione del traffico motorizzato e della qualità dell’aria.

L’evento si svolgerà  all`interno della campagna nazionale “Settimana Europea della Mobilità Sostenibile” promossa ogni anno dalla FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) e nel più generale progetto europeo della European Mobility  Week (EMW), per sensibilizzare i cittadini su temi collegati alla mobilità sostenibile. Quest’anno il conteggio dei ciclisti rientra all’interno degli STATI GENERALI DELLA MOBILITA’ URBANA, un ricco calendario di attività promosse dall’amministrazione comunale di Pescara rivolte al mondo del trasporti di persone e merci, con diversi approcci e approfondimenti.

In particolare la manifestazione locale  Bike to Work è finalizzata a contare e premiare i ciclisti urbani che si muovono in bici per recarsi a scuola o al lavoro la mattina del giovedì 21 settembre 2017, tra le ore 7,30 e le 9,30.  Per garantire il corretto svolgimento si è scelto un giorno lavorativo. La giornata è anche l’occasione per promuovere l’uso della bicicletta in città per andare al lavoro: dipendenti di aziende, commercianti, amministratori pubblici e studenti, sono invitati a provare questa esperienza che può diventare una salutare abitudine quotidiana. Particolare attenzione viene rivolta agli studenti che raggiungono le scuole usando la bicicletta.

Saranno  stati allestiti 15 check point in vari punti della città, gestiti da 30 volontari per il conteggio di migliaia di ciclisti nelle due ore indicate. Il conteggio darà un valore alla dimensione del fenomeno degli spostamenti in bici per il lavoro, fornendo anche indicazioni utili a chi deve programmare piani e progetti per la mobilità cittadina.

Per questa settima edizione l’azienda Naturasì è partner nell’iniziativa, permettendo all’associazione di affiancare al conteggio dei ciclisti la distribuzione di “carburante sano”: una merenda offerta dal “supermercato del biologico”, con un buono omaggio da spendere nel negozio di via Tiburtina.

Nelle precedenti edizioni, sono stati contati, mediamente 2.000/3.000 ciclisti urbani, con un’oscillazione dovuta alle condizioni del tempo del giorno prescelto: se è incerto o fa particolarmente freddo al mattino, il numero si riduce.  

Al mattino di sabato 23 settembre, all’interno della giornata dedicata allo SHARING MOBILITY, organizzata nell’ambito degli STATI GENERALI DELLA MOBILITA’ URBANA,  Pescarabici avrà modo di illustrare i risultati del conteggio, alla presenza dei volontari che hanno partecipato al rilevamento.

Comments are closed.