I percorsi della memoria: Lanciano

Un’altra occasione imperdibile per visitare in bici gli angoli più caratteristici dell’antica Anxanum alla riscoperta degli accadimenti che hanno segnato il territorio e la comunità.
Sede di uno dei 15 campi di concentramento fascisti presenti in Abruzzo, Lanciano ha legato il proprio nome alla rivolta del 5 e 6 ottobre 1943 contro gli occupanti tedeschi e, per il coraggio ed il valore dimostrati, la Città fu insignita di Medaglia d’Oro al V.M.; analogo riconoscimento ebbe Trentino La Barba, partigiano catturato, torturato ed infine barbaramente ucciso dai tedeschi.
Un passato di cui riappropriarsi per comprendere quanto grande sia stato lo sforzo di rialzarsi dopo il terribile periodo di occupazione nazista.
Scopriremo gli angoli più belli dal punto di vista storico/culturale della città e visiteremo alcuni luoghi della memoria grazie alla collaborazione di A.N.P.I. Concluderemo la mattinata con una degustazione di prodotti tipici del territorio, presso la Bottega del Viaggiatore Errante, nel pieno centro storico di Lanciano.

PROGRAMMA
ore 8:30 – Ritrovo presso la Stazione Centrale di Pescara, area biglietteria, per acquistare il titolo di viaggio;
ore 8:57 – Partenza per Lanciano con treno della linea Sangritana (TUA)
ore 9:41 – arrivo a Lanciano
ore 10:00 – Pozzo Bagnaro, dove esiste ancora una delle grotte dove trovarono riparo i partigiani ottobrini;
ore 10:20 – Piazza Garibaldi, dove furono uccisi Vincenzo Bianco e Giovanni Calabrò;
ore 11:00 – Parco della Memoria, presso Villa Sorge, sede del campo di concentramento fascista. Verranno letti alcuni brani tratti dal libro “L’internata numero 6”, di Maria Eisenstein;
ore 11:30 – Polo museale di Santo Spirito – Civico Museo Archeologico, interventi della Presidente ANPI di Lanciano, dott.ssa Maria Saveria Borrelli, dello storico Gianni Orecchioni, di un rappresentante della Comunità Rom
ore 13:30 – Pranzo presso “La bottega del viaggiatore errante”
ore 16:00 – Partenza per Pescara;
ore 16:39 – Arrivo a Pescara.

EQUIPAGGIAMENTO:
qualsiasi bici provvista di cambio rapporti, purchè in buone condizioni: controllare il gonfiaggio delle gomme, l’efficienza dei freni e delle luci. Dotarsi di acqua, camera d’aria di scorta, pompa, abbigliamento sportivo antivento e antipioggia; dato il periodo climatico è conveniente vestirsi a cipolla.
L’uso del casco fortemente consigliato.

ASSICURAZIONE: RC e infortuni € 5,00 per i non soci ANPI e FIAB, € 3,00 per i soci ANPI e FIAB
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: gratuita
NOTE: in caso di pioggia l’escursione verrà rinviata ed i partecipanti verranno avvisati con messaggio personale e post su facebook nel pomeriggio del venerdì.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:
Nicolangelo Rosato 347 1625488
FIAB Pescarabici 371 1906295
email: promozione@pescarabici.org

Comments are closed.