In velocità verso il futuro

le auto parcheggiate nei dintorni del Superstore CONAD

La bicicletta è un mezzo di trasporto molto comodo, rapido, efficace, salutare, economico. Se ne stanno accorgendo in tanti che iniziano ad usarla per recarsi al lavoro o per fare shopping oltre che per divertirsi. Se ne accorgono anche molte aziende, comprese quelle automobilistiche, che strizzano l’occhio ai ciclisti nelle loro pubblicità.
A Pescara l’ultimo manifesto pubblicitario con una bici che abbiamo visto è stato quello del Conad Superstore 

gli stalli per bici montati a rovescio

che ha recentemente aperto in via del Circuito. Un manifesto davvero invitante, con una

 bici lanciata fatta di frutta e verdura con la scritta che campeggia con una ferrea certezza: “In velocità verso il futuro”. Ci crediamo? A giudicare dallo sfondo nero (brutto

 presagio!), dall’ulteriore invasione di automobili in una strada già soffocata dal traffico automobilistico, dai parcheggi straintasati intorno al supermercato e dai dieci (10!!!) stalli per bici che sono stati montati, perdipiù a rovescio, dobbiamo pensare che l’idea di futuro che ha quest’azienda è quantomeno contraddittoria. Men che meno l’idea di chi ha concesso le autorizzazioni ad aprire lì.

Comments are closed.