Meno parcheggi (auto) per tutti

Un grande riscontro ha ottenuto la nostra fotografia dell’auto parcheggiata sulla pista ciclabile in Via L. Muzii. Sulla nostra pagina FB ben 120 sono stati i commenti, 100 le condivisioni, 274 i like e ben 27.500 le visualizzazioni. Oltre ad essere stata ripresa da alcune teste giornalistiche locali. Una foto emblematica che rivela il senso di consapevolezza che specie  coloro chi si spostano in automobile, non tutti ovviamente, hanno del codice della strada e delle opportunità che il sistema viario attuale garantisce ai diversi mezzi di trasporto. Per le auto è difficile accettare che in determinati luoghi l’accesso non sia consentito. Ma questo vale ovviamente anche per ciclisti e pedoni che allo stesso modo sono carichi di responsabilità da cui, nel rispetto delle norme, non possono abdicare.

Ma qui non è solo una questione di norme: è una questione di modelli e di scenari che, specie in città, non possono più vedere l’auto come principale mezzo di trasporto, né quella “fossile” di oggi né quella elettrica di domani.

Comments are closed.