mercoledì, Aprile 14, 2021
spot_img
HomePrimo pianoUn accorato appello di Andrej

Un accorato appello di Andrej

Riceviamo e pubblichiamo

Oggetto: tanta chiacchiere..

Mi chiamo Andrej e vivo a 70 km da Pescara in provincia di Chieti,vorrei spesso venire a Pescara e non avendo l’auto ed essendo incline ad attendere i mezzi pubblici nonkè amatore della bici, vorrei tanto scendere dal treno alla stazione ferroviara centrale e salire su una bici noleggiata x la giornata.scansionando i vari siti e telefonando ho cercato invano di poter noleggiare una bici a prezzi ragionevoli o come pretendo ke sia in modo completamente gratuito da qualke struttura pubblica invece niente. leggevo ke nel periodo estivo il comune mette a disposizione 50 bici da poter noleggiare presso la stazione ferroviara ma provando a contattare i 2 numeri telefonici adibiti x l’occasione non ho mai ricevuto la benke minima risposta. Dal privato costa noleggiare una bici x la sola metà giornata (in realtà è un quarto di giornata 6ore) ben 12 euro… 12! Allora ricapitolando:

a voler fare l’ambientalista ci rimetto un sacco di quattrini con 12 euro mi ci noleggio un suv x tutta la giornata e se mi dovesse occorrere noleggiare x un mese spenderei l’equivalente x acquistarne 3 di bici.. Ma ci rendiamo conto? Ma soprattutto le tanto decantate svolte dell’amministrazione comunale in favore della mobilita’ sostenibile ando’ sta? Devo accendere un mutuo se voglio rispettare l’ambiente e vivere la citta’ nel miglior modo possibile? Mi devo vendere un rene se sto senza macchina a pescara x potermi spostare? Sicuramente non sono ben informato scusate lo sfogo ma vi prego di indicarmi come poter noleggiare nel centro di pescara una bici x un’intera giornata in modo gratuito o almeno a prezzi umani. Altrimenti cari amici si dice a lu paese me “le chiacchiere si li port lu vente” sicuro di una risposta illuminante vi ringrazio

RELATED ARTICLES

1 COMMENT

  1. Ebbene si, non è possibile.
    A Pescara la bici la devi avere di proprietà visto che il bikesharing è ancora lontano ed il trasporto su treno è praticamente osteggiato (le ferrovie non prevedono abbonamenti al servizio di trasporto bici che viene 3€ al giorno!).
    Certo è che mettendo insieme le tante voci sparse che chiedono di poter vivere la città nel modo più semplice, divertente e pulito, magari si riesce a spingere le amministrazioni a fare qualcosa di più. A Pescarabici si pensa di fare anche questo.
    Prospettivamente, un saluto, Gabriele

Most Popular

Recent Comments

Carmelo on La bici nell’urna
cinzia di francesco on Caterina e la strada
fiorello on Caterina e la strada
Gabriele Ferri on Caterina e la strada
giovanna d'andrea on I commenti
mimmo on I commenti
Fabrizio Evangelista on RINVIATO il Tour dei ponti: le novità
pina madonna on Piste ciclabili