Bicidecalogo

Appello rivolto ai candidati alle prossime elezioni politiche nazionali 24 e 25 marzo 2013

In aderenza alla campagna nazionale promossa da FIAB, Pescarabici sottopone ai candidati abruzzesi il documento: «Decalogo mobilità nuova: iniziative legislative e di Governo», discusso e approvato nel corso degli Stati Generali della Bicicletta e della Mobilità Nuova e che sintetizza le proposte rivolte a Parlamento e Governo.

In particolare si ritiene prioritario un impegno di Parlamento e Governo su almeno 6 di quei 10 punti, che sono i temi su cui ci si batte da anni:

1. istituzione del Servizio Nazionale per la Mobilità Ciclistica; [vedi parte della tesi n. 8]
2. revisione organica del Codice della Strada e delle norme tecniche; [vedi proposte]
3. aggiornamento della legge di finanziamento sulla mobilità ciclistica; [vedi storia]
4. equiparazione della bicicletta al trasporto pubblico nell’infortunio in itinere; [si veda qui]
5. monitoraggio e sicurezza stradale; [vedi qui]
9. promozione e valorizzazione del turismo sostenibile attraverso la realizzazione della rete ciclabile nazionale “BICITALIA”.

Tra gli eletti l’obiettivo è ricostituire il “Gruppo interparlamentare per la mobilità ciclistica” con cui avere un filo diretto e continuo per iniziare a lavorare insieme sui punti del decalogo

Qui è scaricabile il documento di Sintesi degli Stati Generali che sintetizza quanto contenuto nel cosiddetto “Libro rosso della Ciclabilità e Mobilità Nuova” che raccoglie tutta la documentazione prodotta negli Stati Generali e che trovate qui.