sabato, Agosto 20, 2022
spot_img
HomePrimo pianoIncidenti in itinere in bicicletta: arriva in Senato proposta FIAB

Incidenti in itinere in bicicletta: arriva in Senato proposta FIAB

Arriva in Senato la petizione promossa dalla Fiab per chiedere di equiparare, dal punto di vista del riconoscimento Inail, eventuali incidenti che possano incorrere negli spostamenti casa-lavoro in bicicletta. L’iniziativa è giunta sui tavoli di Palazzo Madama grazie all’interrogazione presentata mercoledì 25 gennaio da Roberto Della Seta e Francesco Ferrante, senatori del Pd. Gli esponenti del partito di Bersani ritengono necessario puntare, per rispondere alla ipertrofia del traffico veicolare privato, oltre al rafforzamento del trasporto pubblico, anche sulla bicicletta. Le due ruote possono infatti costituire una risorsa importante per decongestionare il traffico, rendere più efficiente la mobilità, ridurre l’inquinamento.Attraverso l’interrogazione i due senatori del Pd chiedono quindi di sapere dal ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Elsa Fornero, se intenda attivarsi per estendere i benefici contenuti nell’art. 12 del decreto legislativo 23 febbraio 2000, n. 38, anche agli spostamenti casa-lavoro in bici. La richiesta ha l’obiettivo di far sì che anche il lavoratore in bicicletta possa usufruire della copertura assicurativa ordinaria degli infortuni in itinere e di favorire l’utilizzo di questo mezzo di trasporto non inquinante, non energivoro, silenzioso e poco ingombrante. A supporto dell’iniziativa FIAB si sone espresse numerose Amministrazioni locali e territoriali, in ultimo il Comune di Bologna. Qui http://www.fiab-onlus.it/infortuni/prop_legge.htm l’elenco completo degli Enti che hanno aderito e i facsimili di delibere per comuni, province e regioni che volessero ancora sostenere la proposta

RELATED ARTICLES

Altri nostri eventi