martedì, Agosto 16, 2022
spot_img
HomePrimo pianoNuova Presidente, nuovo Consiglio Direttivo, stessa rotta!

Nuova Presidente, nuovo Consiglio Direttivo, stessa rotta!

comunicazione della nuova Presidente Laura Di Russo

Eccoci qua. Siamo pronti per iniziare un nuovo corso di Pescarabici. Nuovo non perché intendiamo cambiare rotta rispetto a quanto fatto finora. Anzi. Io sono stata vicepresidente per cinque anni ed ora, da presidente, sono sempre più convinta che la strada intrapresa è quella giusta. Il nuovo corso, semmai, si riferisce alle persone.

Nel nuovo direttivo ora siamo in 7, invece che in 5. Entrano per la prima volta Ginello Cimini, cicloturista intraprendente e vulcanico organizzatore, Alessandro Sonsini, architetto e universitario, instancabile animatore del corridoio verde della costa dei Trabocchi e Carla Martorella, esperta di marketing turistico. Si affiancheranno a Filippo Catania, incaricato di seguire i rapporti con i soci e con le aziende nostre partners, al nostro preziosissimo ex Presidente, Giancarlo Odoardi, ora diventato coordinatore interregionale delle associazioni FIAB d’Abruzzo e Molise, e a Francesca Cermignani, anche lei già socia attiva del direttivo, che mi affiancherà da vicino nel suo nuovo ruolo di vicepresidente. Una direzione fortemente contraddistinta dalla componente femminile, cui viene affidata totalmente la guida dell’associazione, essendo donne sia la presidente che la vicepresidente.
Anche questa, in un certo senso, può essere una novità.  È ancora raro in Italia affidare ad una donna la direzione di una organizzazione, seppure piccola e volontaristica. Nella FIAB invece, ci sono molte donne nei direttivi delle associazioni locali e la presidente nazionale, Giulietta Pagliaccio, è il riferimento di tutti. Un altro motivo per apprezzare ancora di più quello che si fa in FIAB. Un motivo in più per esserne orgogliosi. Perché essere volontari non solo di un’associazione, quanto di un movimento di idee, di una passione che rappresenta anche un diverso modo di intendere l’organizzazione dei tempi e degli spostamenti, l’ambiente, lo sport, il turismo … significa, per me, fare la cosa giusta. Non solo per gli associati, ma per tutti. E per farlo abbiamo bisogno di tutti.

Abbiamo bisogno che i soci partecipino alle manifestazione che organizziamo, che si impegnino a portare amici e conoscenti, che condividino idee, progetti e iniziative. Dobbiamo essere di più. Solo crescendo in numero di soci potremo avere un peso maggiore nei confronti degli enti e degli amministratori che sono i nostri principali riferimenti. Comune, Provincia, Regione. A loro chiederemo di ascoltare le nostre proposte, come abbiamo sempre fatto. Nei loro confronti faremo da pungolo e da “motivatori”, senza tirarci indietro quando ci sarà da denunciare un situazione di abbandono e di trascuratezza, quando le scelte non saranno quelle auspicate e prospettate, quando non si terrà conto che in città, come sulle strade extraurbane, c’è un altro soggetto, diverso dall’automobilista e comproprietario della strada: il ciclista, che va difeso, protetto, premiato.
Torneremo, su questo e altri mezzi di comunicazione, sui temi più generali riguardanti la politica della mobilità sostenibile nella nostra regione nella nostra città, ai quali dedicheremo iniziative mirate.

 
Per il momento vi rimando ai prossimi appuntamenti in programma dell’associazione. Piccoli eventi spot che serviranno a conoscerci, a conoscere meglio il mondo della bicicletta e del turismo, dello sport e dell’ambiente.
Si parte il 30 novembre con una lezione-aperitivo di cicloturismo, organizzata nella sede di Ruota+ in collaborazione con l’Enoteca “Il Ritrovo di Pan”.
Si continua l’11 dicembre con la cena sociale di fine anno, nel corso della quale vi presenteremo una bellissima … sorpresa. Sarà una serata divertente e interessante, questo è sicuro.
Perciò, prendete nota di queste date, già stabilite, in mezzo alle quali potremmo comunicarvi altri piccoli eventi, tempo e temperature permettendo.

In ogni caso … non perdiamoci di vista: continuate a seguirci e ricordate che abbiamo un profilo Facebook e Twitter.

RELATED ARTICLES

Altri nostri eventi