giovedì, Dicembre 8, 2022
spot_img
HomePrimo pianoLa pioggia non ferma i ciclisti

La pioggia non ferma i ciclisti

PESCARA – Day By(ke) Day 2012: la pioggia non ferma i ciclisti – Il tempo incerto e il clima di pioggia non hanno scoraggiato gli “irriducibili” della bicicletta che, infilato impermeabile o casacca anti pioggia, oppure armati di ombrello, si sono recati al posto di lavoro con la propria bicicletta. Un motivo in più per premiarli. Sono stati complessivamente 1434 i ciclisti censiti tra le 7,30 e le 9,30 del mattino, nei 6 varchi organizzati in città per il controllo dei passaggi di biciclette.

All’evento hanno partecipato 30 volontari dell’associazione pescarese che aderisce alla FIAB, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta. La manifestazione, promossa per la Giornata Europea Senz’auto, era rivolta a tutti i cittadini invitati a non usare né auto né moto private, ma a servirsi della bicicletta come mezzo di trasporto alternativo. Da qui l’idea di contare i ciclisti che utilizzano il mezzo più ecologico e sano che c’è, la bicicletta, non per andare a spasso, ma per raggiungere il posto di lavoro o la scuola. Contarli e “premiarli” con la consegna di uno zainetto targato FIAB – Pescarabici all’interno del quale hanno trovato materiale informativo, un cappellino e un tagliando per partecipare all’estrazione di due biciclette. Dunque 1.434 passaggi, di cui 315 a piazza Ovidio, nei pressi dell’Università D’Annunzio, 267 a piazza Italia, e 263 lungo la strada parco, solitamente frequentata da bambini e ragazzi che si recano a scuola utilizzando un percorso particolarmente protetto, ma che proprio oggi sono mancati a causa della pioggia mattutina. Pioggia che ha scoraggiato soprattutto i giovanissimi e gli insegnanti, al contrario dello scorso anno, quando furono intercettati moltissimi tra studenti e professori. I volontari di Pescarabici, nel consegnare le sacche, hanno avvisato ogni ciclista che da oggi è online, sul sito del’associazione, un questionario che testa il pensiero e le proposte dei cittadini di Pescara sul tema della mobilità ciclistica e i cui risultati saranno oggetto di riflessione in un incontro pubblico. Fino a questo momento sono state già registrate molte compilazioni, compresa quella dell’assessore alla mobilità del Comune di Pescara, Berardino Fiorilli.

RELATED ARTICLES

Altri nostri eventi

Pedalar mangiando

La città sospesa