venerdì, Agosto 12, 2022
spot_img
HomePrimo pianoIn gravi condizioni le piste ciclabili

In gravi condizioni le piste ciclabili

Ecco la nota inviata al Presidente della Provincia di Pescara e per conoscenza all’Assessore alla mobilità del comune di Pescara e alla FATER

OGGETTO: piste ciclabili provinciali

Egr. Sig. Presidente,

Le scriviamo per segnalarLe il grave stato in cui versano le piste ciclabili di competenza dell’Ente da Lei rappresentato, realizzate nel territorio comunale di Pescara. Riteniamo il livello di precarietà funzionale raggiunto particolarmente grave. Non si tratta solo di mancanza di manutenzione ma, evidentemente anche in conseguenza di ciò, di deterioramento complessivo dei manufatti, dal manto stradale alle staccionate di contenimento, dalla segnaletica alla illuminazione. Alcuni tracciati, come quello che percorre l’ex ponte della ferrovia, sono stati, seppur temporaneamente (come recita il cartello di avviso), interdetti al traffico ciclistico ormai da mesi (ottobre 2011) e non abbiamo notizie di interventi di ripristino a riguardo.

Non intendiamo elencare le criticità delle singole tratte: citiamo per tutte l’albero abbattuto dalla recente nevicata che da quel tempo ostruisce totalmente il tracciato che corre adiacente alla rampa di accesso all’asse attrezzato, a partire dal nuovo complesso edilizio “Torri Camuzzi”. Per il resto basta un sopralluogo, in bicicletta, per rendersene conto. Quelle che intendiamo evidenziare sono soprattutto le condizioni di pericolosità e di rischio a cui sono sottoposti tutti i ciclisti che transitano lungo i tracciati, sia dal punto di vista del danneggiamento del mezzo che dell’incolumità fisica. La scrivente Associazione sta perfezionando il programma delle attività per il 2012; fra le azioni previste vi è anche la terza edizione del “Giro dei ponti”, una passeggiata in bicicletta con cui si intende attraversare tutti i ponti ciclabili presenti in città nonché i tracciati cittadini dedicati al traffico ciclistico. Per quella occasione, prevista per domenica 15 aprile, auspichiamo che le condizioni di fruibilità delle piste siano ricondotte a norma e quindi restituite ad una fruizione ordinaria. Sig. Presidente, per tutto ciò Le chiediamo di poterLA incontrare con urgenza per un confronto congiunto sullo stato dell’arte della viabilità richiamata e per avere contezza degli impegni che la Provincia di Pescara, per quanto di competenza, ha assunto o intende assumere a riguardo.

Distinti saluti.

RELATED ARTICLES

Altri nostri eventi